I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

WRI, nel 2030 raddoppieranno le persone colpite da alluvioni. Danni per 712miliardi

Nell’ultimo studio del World Resources Institute (WRI), un gruppo di ricerca internazionale con sede a Washington, entro il 2030 nel mondo 147 milioni di persone saranno colpite da alluvioni e tra trent’anni diventeranno 221 milioni. Dieci anni fa erano appena 72 milioni le persone coinvolte in alluvioni, sia in zone costiere che in riva a fiumi. Si aggraverà anche il conto economico dei danni: si prevedono costi stimati che cresceranno da 174 a 712 miliardi l’anno per arrivare a 1,7 trilioni a metà secolo.

Le cause di questo dato allarmante non è solo il riscaldamento globale ma anche l’alto tasso di urbanizzazione globale e la scelta delle popolazioni di stabilirsi in zone ad alto rischio idrogeologico. Gli eventi calamitosi più drammatiche sono previste nel Sud e nel Sud-est dell’Asia. I primi tre posti dove sarà più alto il rischio di alluvione costiera sono Indonesia, Cina e Stati Uniti.

Condividi questo post

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password