I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

Sindacato Usa della Scuola sul piede di guerra. Pronti allo sciopero

L’American Federation of Teachers, il secondo maggiore sindacato statunitense degli insegnanti, è pronta a sostenere un eventuale sciopero dei suoi 1,7 milioni di iscritti preoccupati che le scuole possano riaprire senza le adeguate misure di sicurezza. Questi “scioperi della sicurezza” sarebbero considerati però come “ultima risorsa” se le trattative sulla riapertura delle scuole non soddisfano le richieste di mantenere gli educatori sani e sicuri in mezzo alla pandemia di coronavirus.

Il presidente del sindacato Randi Weingarten ha pronunciato quel grido di battaglia durante un discorso ai membri del sindacato, mentre il Congresso inizia i negoziati su una nuova tranche di aiuti federali che dovrebbero fornire almeno 70 miliardi di dollari per promuovere l’istruzione K-12.

Cerchiamo di essere chiari: proprio come abbiamo fatto con i nostri operatori sanitari, combatteremo su tutti i fronti per la sicurezza degli studenti e dei loro educatori“, ha detto Weingarten martedì. “Ma se le autorità non proteggono la sicurezza e la salute di coloro che rappresentiamo, come ha votato il nostro consiglio esecutivo la scorsa settimana, nulla è fuori dal tavolo“.

Weingarten ha affermato che il 76% dei membri del suo sindacato intervistati a giugno ha dichiarato di sentirsi a proprio agio nel tornare agli edifici scolastici con “adeguate garanzie“, prima che il virus iniziasse a diffondersi più rapidamente negli Stati Uniti e iniziassero il presidente Donald Trump, nonché il segretario all’istruzione Betsy DeVosminacce spericolate” aperte o altro “. “Ora sono arrabbiati e impauriti“, ha detto Weingarten. “Molti abbandonano, vanno in pensione o scrivono testamenti. Anche i genitori hanno paura e rabbia

I repubblicani del Senato si sono detti pronti a stanziare miliardi in aiuti per le scuole che riaprono i loro campus per lezioni di persona, una condizione che ha attirato critiche da un numero crescente di sostenitori e democratici. Ora le interruzioni del lavoro sono sul tavolo. Anthony Fauci, direttore dell’Istituto nazionale per le allergie e le malattie infettive, dovrebbe discutere delle preoccupazioni sulla riapertura delle scuole quando si siede con Weingarten durante un municipio dell’AFT.

Condividi questo post

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password