I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria
Rassegna Stampa

Rassegna Stampa Italia – 4 febbraio 2020

Praticamente tutti i quotidiani danno ampio spazio alla crisi da coronavirus. La Repubblica pone l’accento sulla scelta dei governatori delle Regioni a guida leghista che hanno scritto al ministro della Salute per intimare “Bambini fuori dalle scuole”. Nel sottotitolo il quotidiano guidato da Ezio Mauro riporta la polemica che ne è scaturita sentendo il leader della comunità cinese di Milano Francesco Wu e il leader del PD Nicola Zingaretti che condannano l’allarmismo creato da questo tipo di prese di posizione. Sulla stessa lunghezza d’onda Il Giornale “Scontro politico. Scuola e parchi è rissa sul virus. Regioni del Nord contro il Governo, i bimbi tornati dalla Cina restino fuori”. Sempre il quotidiano fondato da Montanelli però pone un accento anche ad un aspetto ad oggi poco affrontato “Migranti, allarme se il contagio arriva in Africa”. La Stampa di Torino da invece ampio spazio alle testimonianze di chi fugge “Dall’inferno del virus” e al primo giorno del Festival di Sanremo. Libero titola “Precaria isola il virus. Ricercatori trattati in modo scandaloso. La ragazza prendere 1500 euro da sei anni”. Il Tempo di Roma apre polemico: “Il virus è diffuso dai giornalisti. L’Organizzazione Mondiale della Sanità che da un mese dice tutto e il suo contrario scopre la verità. Non è la malattia a preoccupare, ma la circolazione delle notizie allarmanti. Che avevano dato loro”.

Il Fatto Quotidiano torna sul tema della prescrizione. Travaglio decide di titolare infatti “Tutta Europa e Usa, i paesi ‘barbari’ senza prescrizione”. In taglio basso la polemica sulla richiesta delle regioni del nord Italia di chiedere l’isolamento da scuola dei bimbi provenienti dalla Cina “Lega sciacalli: via da scuola i bambini arrivati dalla Cina”. Il Dubbio apre con una intervista a Luciano Violante che afferma “Basta riforme alla cieca. Sbagliato farsi guidare dai pregiudizi ideologici. Prescrizione: meglio intervenire, se necessario, solo dopo il del penale, come propone il Cnf”. Il Messaggero apre con il caso del giorno “Virus, il caso dei cinesi in classe” ma in taglio medio lancia un nuovo tema “Pensioni, scoglio giovani: soglia minima a 780 euro. Vertice Governo-Sindacati: allo studio garanzie per i precari”. Il Foglio invece dedica l’articolo d’apertura alle primarie americane “Le sorprese della democrazia americana. L’assolto arancione, straripante di ego e d’infamia, era quello che non poteva vincere e ha vinto”.

Interviste interessanti

Su La Stampa interpellato a Pier Paolo Sileri viceministro dell’Economia “In volo dalla Cina vestiti come astronauti. Tra due settimane si tornerà alla normalità”. Sentito anche l’economista Allen Sinai “Per Pechino effetti devastanti. Ma solo nel breve periodo”. Libero ospita un articolo a firma Marcello Veneziani dove il noto editorliasta intervista Irene Pivetti, presidente dell’associazione per l’amicizia Italia-Cina “La crisi di Pechino è un’occasione per l’Italia”. Il Messaggero dedica invece uno spazio ad un dialogo con Ilaria Capua virologa che lavora all’università della Florida “Alla ricerca servono fondi. La scienza non è un ripiego”.

Condividi questo post

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password