I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

Rassegna Stampa Italia – 31 Maggio 2020

In taglio alto Corriere della Sera racconta le sommosse negli Usa “spari e morti nelle città Usa. Soldati pronti” e Donald Trump tuona “Cani feroci se aggrediti”. In evidenza i problemi delle frontiere chiuse da parte di Germania, Austria e Svizzera verso l’Italia e la manifestazione dei Gillet arancioni avvenuta senza rispetto delle norme di distanziamento. Il Sole24Ore in apertura mette in evidenza l’appello delle imprese di utilizzare i fondi comunitari, anche quelli per le imprese, per riavviare il tessuto produttivo. Da domani possibile regolarizzare colf, badanti e lavoratori agricoli. La Verità “Prima del crac la Popolare di Bari offrì condizioni d’oro ai giudici” nuova inchiesta che getta pesanti ombre sul mondo della Giustizia italiana. Anche La Stampa di Torino “la rabbia infiamma l’America. Trump risponde con l’esercito. Uccisi un giovane e un agente”. Scendono in campo di nuovo gli artisti contro Trump. Corte dei Conti contro la gestione della pandemia che avrebbe concentrato gli sforzi nei grandi ospedali. L’Osservatore Romano Papa Francesco chiede ai sacerdoti di diventare “Profeti di un nuovo futuro” e poi la narrazione sulle proteste a Minneapolis. La Repubblica sceglie di dedicare “la copertina” del quotidiano al risico della finanza. Del Vecchio vuole portare la sua partecipazione in Mediobanca dal 10 al 20%. In una intervista il neo presidente di Confindustria Bonomi “La politica fa peggio del virus”. Altra intervista dedicata a Marc Lazar che denuncia come Francia e Italia possano diventare una polveriere sociale. Il Giornale sottolinea come La Verità le trame giudiziarie che hanno cercato di pilotare la politica italiana. Bonafede vuole dare ancora più potere al CSM. Accuse agli altri media rei di occultare l’assoluzione di Attilio Fontana da parte del PM. Intanto è rissa tra le Regioni. Il Manifesto spara a tutta pagina “Furore” per sottolineare la veemenza delle proteste in tutti gli Usa per la morte di George Floyd. Vittime anche in altre città. Libero annuncia come crescano le offerte di impiego e invita a rinunciare alle ferie e pensare al lavoro. Il Tempo gioca sul cognome del ministro alla Salute italiano “Non avevamo speranza”. Rapporto spietato della Corte dei Conti. Italiani senza difesa sanitaria di fronte al virus. “Ora molte procure indagano anche sul Governo”. Il Fatto Quotidiano torna a inveire contro le Regioni per il taglio dei posti letto.

Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Condividi questo post

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password