I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria
Rassegna Stampa

Rassegna Stampa Italia – 22 Marzo 2020

“Italia sbarrata. Conte: la sfida più difficile dal dopoguerra, la vita viene prima di ogni altra cosa. Il Governo chiude tutto tranne alimentari, farmacie e trasporti. Nuovo record di contagi e decessi, specie al Nord”. Così apre La Repubblica. Emanuela Audisio ricorda Gianni Mura firma di punta del quotidiano morto per un improvviso infarto. Gad Lerner poi polemizza “Finisce il ricatto del lavoro”. “La scelta di Conte: fermiamo l’Italia. Chiuse anche le fabbriche per due settimane, è la più grande crisi dal dopoguerra- La svolta dopo le ordinanze di Lombardia e Piemonte”. Intervista poi a Yuval Harari “La forza della scienza batterà il virus”.

“Virus, nuova stretta del Governo. Stop alle attività non strategiche” ecco come titola Il Sole24Ore “Contro la crisi ora Covidbond, prestiti Mes e fondi ai disoccupati”. L’osservatore romano “Oltre l’orizzonte del balcone per costruire rapporti d’amore. Il Papa invita le famiglie alla preghiera”. Corriere della Sera “uffici e aziende, nuove chiusure”. Poi in un editoriale si domanda “adesso serve una voce sola” e arriva anche dagli Usa una storia agghiacciante “Scandalo: affari sull’epidemia”. Il Gazzettino “Virus, l’Italia si blocca. In Veneto in vigore anche lo stop di Zaia: supermercati serrati e stretta su passeggiate”. “Dal sangue di chi è guarito una speranza per i malati”. Il Messaggero “Chiude tutto, anche le fabbriche”. E poi editoriale di Romano Prodi “Covid-bond qui si gioca il destino dell’Europa”.

“Catena di smontaggio. Lombardia e Piemonte decidono di chiudere gli uffici, i cantieri e tutte le attività non essenziali: ma per le fabbriche la decisine è lasciata al governo. Pressing dei sindacati per spezzare la catena del contagio”. Così Il Manifesto che poi denuncia “Cinque giorni per un tampone: troppi”. “Grande serrata da domani. Conte chiude l’Italia in un show. Restano aperti i supermercati, banche, poste e assicurazioni. Funzionano anche i trasporti”. Nuovo record di morti: 793. Il totale dei positivi è 42.681. In terapia intensiva sono 2.857″. Il Giornale “Aiutiamoli noi. Il Giornale e Libero aprono una sottoscrizione per l’ospedale di Milano: partiamo coi vostri 127mila euro”. Poi spazio alla polemica “Se questo è un ministro. Chieste le dimissioni di Boccia. Conte si sveglia e chiude l’Italia”. Il Fatto Quotidiano “Il Governo chiude le fabbriche nell’intero Paese. La Lombardia è fuori controllo”. Poi la denuncia “Chi ci marcia. Rette invariate alla Bocconi”. Libero “L’Europa è un ghetto e l’Italia un campo santo. Il Corona dilaga nei Paesi che ci sfottevano mentre noi viviamo il giorno più nero. Il Governo chiude ovunque cantieri e aziende non necessarie”.

Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image

Condividi questo post

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password