I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria
Rassegna Stampa

Rassegna Stampa Italia – 22 Febbraio 2020

Giornali italiani monopolizzati dall’allarmante esplodere dei primi contagiati da coronavirus anche in Italia. Il Corriere della Sera titola “Il virus in Italia: un morto in veneto. Nel Lodigiano grave un 38enne che aveva cenato con un manager tornato dalla Cina, positiva anche la moglie. Restrizioni per 50mila persone”. Ora anche dalle colonne del quotidiano milanese si chiede, in un editoriale a firma Luigi Ripamonti, “Chi si rappresenta è chiamato ad adottare senza tentennamenti misure equilibrate e basate su evidenze scientifiche”. Il Sole24Ore, quotidiano di Confindustria, apre con “Virus in Italia, quarantena per 50mila” e poi continuano le brutte notizie economiche per il Governo “Fatturato dell’industria: primo calo in cinque anni. L’export non corre più”. Il Giornale “Esplode in contagio. Italia infetta. In Veneto il primo morto. Focolaio a Lodi, 15 casi e 50mila in isolamento. Emergenza nazionale e l’Oms dice ‘difficile fermarlo'”. La Repubblica “Virus, il Nord nella paura” e poi spiega “Dieci cosa da sapere per evitare rischi”. La Stampa in un editoriale choc parla “Lo spettro dell’unione invisibile” e “Conavirus, primo morto in Italia”. Il Gazzettino, giornale Veneto, titola “Virus, un morto in Veneto. Chiuse le scuole e i negozi nel Comune padovano”. Il Manifesto sottolinea “Fermi tutti” sottolineando l’ordinanza del ministero della Salute che ha chiuso scuole, attività commerciali, quarantena domiciliare. Libero chiosa “Vade retro virus. Primo morto: un 77enne a Padova. Coprifuoco in mezzo nord”.

Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Condividi questo post

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password