I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria
Rassegna Stampa

Rassegna Stampa Italia – 21 Febbraio 2020

Continua, senza esclusioni di colpi, la resa dei conti nel Governo. Il Corriere della Sera titola “Faccia a faccia tra i sospetti. Conte e Renzi si vedranno. Il premier: ma il vero confronto è in Parlamento”. Sempre dalle colonne del Corriere spazio all’eccidio di Hanau con un ritratto del “Il killer tedesco che voleva sterminare tutti gli stranieri”. La Repubblica dedica ampia copertura alla strage in Germania “Sterminio razzista. Quarantenne tedesco, estremista di destra, fa fuoco in tre bar in Assia frequentati da turchi. Muoiono 8 uomini e una donna incinta. Aveva promesso: ‘Annientare gli stranieri che non vengono espulsi'”. Il FattoQuotidiano definisce “Schizofrenica” la situazione nel governo giallorosso “Appuntamento con il premier. Renzi in lista da Conte (e riattacca Bonafede)” ma l’apertura del giornale è dedicata alla richiesta di una autocertificazione per i manager pubblici “Scusi lei è imputato? Ora il Tesoro farà le nomine sulla parola. Prima del cambio di 400 posti Gualtieri fa lo scaricabarile. Non starà più al Governo verificare i criteri etici”. La Stampa ipotizza le prossime mosse dell’ex premier Matteo Renzi “Punta su Draghi” intanto “Morra (M5S): il leader Iv va dimenticato”. Il Sole24Ore titola a tutta pagina “Italia ferma, dilaga la casa integrazione” e poi “Autostrade, Governo pronto alla revoca. L’avvocatura frena: rischio contenzioso”. Il Giornale è sicuro “Conte prepara un nuovo governo. Verso il tris. Il premier fa shopping ‘chiamo le forze sane del Paese’. Prove di dialogo tra Forza Italia e Italia Viva”. Libero chiosa “Governo, morto che parla. Gara a esalare l’ultimo respiro. I partiti della maggioranza sostengono di darsi un sacco da fare, ma non si vedono i risultati. Intanto, per coprire i fallimenti, bisticciano, si chiariscono e poi si rimenano incessantemente. Il ministro Bonafede litiga anche con i magistrati. Gentiloni incolpa il virus degli insuccessi giallorossi”. Il Tempo “Zingaretti premia i prepotenti. Via libera in Regione alla sanatoria sulle occupazioni abusive delle case popolari nel Lazio”.

Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Slider image
Condividi questo post

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password