I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria
Rassegna Stampa

Rassegna Stampa Italia – 10 febbraio 2020

Sui quotidiani usciti questa mattina torna il tema del coronavirus. La Repubblica sicuramente ha il titolo più accattivante “La Cina si arrabbia con noi. Il blocco aereo voluto dal governo (unico in Europa) e le conseguenze economiche hanno irritato Pechino. Ora i rapporti sono ai minimi termini. Il Quirinale scende in campo per ricucire le relazioni diplomatiche”. Nelle pagine interne spazio alle perplessità di presidi “Le scuole senza certezze alla prova della quarantena”. Il Corriere della Sera invece punta sui numeri di malati “Virus, più vittime della Sars”. Articolo toccante all’interno che approfondisce il viaggio di rientro dei primi 8 italiani da Wuhan “Il viaggio verso l’Italia, il papà stringe il suo bebè: non ammalarti adesso”. Il Messaggero invece titola “Virus, controlli sui voli nazionali. Oggi vertice a Palazzo Chigi, previsti termoscanner per tutti”. Il Sole24Ore invece analizza i 5 punti critici del reddito di cittadinanza e quantifica quanto si otterrebbe facendo emergere il lavoro degli stranieri non regolarizzati “Stranieri, in gioco 1,2miliardi di gettito”. Il Foglio in un lungo approfondimento apre con “La globalizzazione è il vaccino. L’economia, il commercio, il panico, il rapporto con il mondo. La Cina sta scoprendo a sue spese che per combattere il virus letale ha bisogno di tutto ciò che non ha”.

Il Fatto Quotidiano torna invece ad attaccare il partito di Matteo Salvini “Lega in Africa, soldi e misteri. La mega-spedizione dell’ex tesoriere Belsito con l’aiuto di Renzo Bossi“. Spazio anche per l’attivista dei diritti civili incarcerato e torturato in Egitto “Patrick bendato e menato per o re in carcere al Cairo. Come Regeni“. Libero apre con un articolo di colore “Ogni scusa è buona per non far nulla. Italia paralizzata da Sanremo. Ascolti record per il Festival: canzonette e comici sono un valium per anestetizzare il governo” e accusa “La direttrice Rai leghista che ha il merito del successo” è stata “cacciata dalla sinistra, che ora si vanta”. Spazio anche ad una intervista a Alessandra Ghisleri che afferma “Salvini vola: la gente pensa come lui”. Il Giornale dedica invece il taglio alto del quotidiano alla riforma della giustizia “Resa ai manettari. Renzi Prescritto. Dopo aver fatto la voce grossa l’ex premier cede ai Cinque Stelle”. Il Tempo apre con una inchiesta “Palazzo Chigi fa il pieno di caffè. Il capo dell’esecutivo ha ordinato 27mila capsule ci espresso: più del triplo rispetto a Gentiloni. Con questa maggioranza i vertici notturni per litigare fino all’alba. E lui si adegua”. Spazio anche per la prescrizione “Segnali di pace, ma poi Renzi rilancia. Il Governo balla ancora”.

Condividi questo post

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password