I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

Nuova gaffe per Joe Biden: se non siete con me, non siete neri!

 “Se avete problemi nel capire se siete con me o con Trump allora non siete neri”. Ancora una volta Joe Biden, candidato alla presidenza degli Stati Uniti, dimostra di essere il re delle gaffe, facendo nuovamente infuriare i vertici dei Democratici. Le interviste via Zoom e online si stanno rivelando un boomerang per Biden che pare non familiarizzare con le nuove tecnologie e i nuovi tempi della comunicazione post pandemia. Una situazione che potrebbe nuocere alla lunga alla sua campagna elettorale che per ora non riesce proprio a dare una accelerata anche a causa delle accuse di violenza sessuale mosse da una sua ex stagista.

La sua intervista a ‘The Breakfast Club‘, un must fra i millenial afroamericani condotto da Charlamagne Tha God e trasmesso su YouTube, resterà alla storia come uno dei peggiori passi falsi per un candidato alle presidenziali americane. Incalzato per 18 minuti consecutivi su temi come la legalizzazione della marijuana e la possibilità di una donna afroamericana come vice presidente, Biden crolla sotto i colpi dell’intervistatore e crolla nel finale di un’intervista che sapeva sarebbe stata difficile ed era riuscito a rimandare per un anno.

“Se siete indecisi fra me e Trump” ha cercato di tuonare Biden “allora non siete neri”, dice l’ex vice presidente all’intervistatore che lo invitava a tornare alla trasmissione per rispondere alle molte domande ancora senza risposta. I social, dopo questa frase si scatenano contro Biden e contro il partito democratico accusato di dare per scontato l’appoggio dei neri americani, cruciali per una vittoria alla Casa Bianca. La situazione si fa talmente incandescente da costringere, nella serata, alla retromarcia e alle scuse. “Non avrei dovuto fare il sapientone. Non avrei dovuto essere cosi’ altezzoso. Non ho mai dato per scontato il sostegno della comunità afroamericana” spiega in una dichiarazione.

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password