I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

2 Marzo 2021 – Prima Dem chiede dimissioni per Governatore di New York. Decreto Sostegno con congedi entro dieci giorni. Sarkozy fa ricorso alla Corte europea per i diritti umani a Strasburgo

La dem Kathleen Rice è il primo membro democratico del Congresso a chiedere le dimissioni del governatore di New York Andrew Cuomo dopo che una terza donna lo ha accusato di molestie. “E’ arrivato il momento, il governatore deve dimettersi“, ha twittato la Rice, una ex procuratrice che ora rappresenta la città di New York in parlamento.

Il decreto sostegno, con le nuove risorse economiche per fronteggiare la situazione pandemica sarà varato “nell’arco di una settimana-10 giorni“. Lo ha indicato il ministro degli Affari regionali, Mariastella Gelmini, in conferenza stampa a Palazzo Chigi. Nel decreto ci saranno “risorse anche retroattive per la scuola, per i congedi e anche per la didattica a distanza. Le risorse ci sono, il problema è spenderle velocissimamente e fare in modo che ci sia il potenziamento immediato della didattica a distanza“.

Una ”profonda ingiustizia”. Così l’ex presidente francese Nicolas Sarkozy ha definito in un’intervista a Le Figaro la condanna a tre anni di carcere a suo carico per corruzione, annunciando la possibilità di fare ricorso alla Corte europea per i diritti umani a Strasburgo. ”Non posso accettare di essere condannato per qualcosa che non ho commesso”, ha affermato Sarkozy, aggiungendo che ”sarebbe per me molto doloroso far condannare il mio Paese”, ma ”forse questa battaglia potrebbe concludersi davanti alla Corte europea per i diritti umani”.

Almeno 10.000 vittime di abusi sessuali nella Chiesa francese dal 1950, una stima “per difetto“. E’ stato il presidente della Commissione indipendente che indaga sugli atti di pedocriminalita’ nella Chiesa di Francia, Jean-Marc Sauvè, a rivedere fortemente al rialzo il numero stimato delle vittime.

Il presidente francese Emmanuel Macron in un colloquio telefonico con il presidente iraniano Hassan Rouhani ha chiesto che l’Iran faccia “gesti chiari“, “senza indugio“, per “tornare al rispetto dei suoi obblighi” sul nucleare. Lo riferisce l’Eliseo. Macron ha anche espresso al suo omologo iraniano “la sua profonda preoccupazione” per le decisioni prese dall’Iran “in violazione dell’accordo di Vienna” sul nucleare. 

Londra ha chiesto una riunione del consiglio di sicurezza dell’Onu sulla Birmania per venerdì: lo riferisce l’Afp citando fonti diplomatiche. 

Il comitato organizzatore dei Giochi Olimpici di Tokyo sta per aggiungere 12 nuovi membri femminili al suo comitato esecutivo. Lo scrive la Bbc. Una mossa che arriva settimane dopo che il presidente Yoshiro Mori è stato costretto a lasciare dopo aver fatto commenti sessisti. La sua sostituta, Seiko Hashimoto, punta a fare in modo che le donne costituiscano il 40% dei membri del consiglio. 

Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ha avuto un colloquio telefonico con l’Alto rappresentante per gli Affari esteri e la politica di sicurezza Ue, Josep Borrell con al centro “la cooperazione sui temi legati alla Libia e al Mediterraneo orientale“.

La dirigenza macedone ha reagito duramente alle ultime accuse di Sofia che denuncia discriminazioni generalizzate in Macedonia del Nord nei confronti di cittadini di etnia bulgara. Sia il presidente macedone Stevo Pendarovski che il premier Zoran Zaev hanno seccamente smentito in serata tali accuse. 

Un piccolo aereo è precipitato poco dopo il decollo dalla pista di Pieri nella contea di Uror, nello stato di Jonglei in Sud Sudan, uccidendo tutte e 10 le persone a bordo, compresi i due piloti. 

Un operatore di Medici senza frontiere (Msf) è stato ucciso e altri tre sono rimasti feriti nel campo profughi di al-Hol, nel nordest della Siria. Lo ha reso noto la stessa organizzazione su Twitter, dicendosi ”scioccata e rattristata’‘.

Sei libri del dottor Seuss, una delle collane di illustrazioni per bambini piu’ famose al mondo, non saranno più pubblicati perchè “ritraggono i personaggi in modo sbagliato e offensivo“. Lo ha reso noto l’azienda editrice americana, secondo quanto riporta la Cnn. La Dr. Seuss Enterprises ha spiegato di aver preso questa decisione dopo aver consultato gli educatori.

Ad agosto prossimo, la fregata tedesca Hamburg salperà dal porto di Wilhelmshaven, in Bassa Sassonia, per una campagna di sei mesi nell’Indo-Pacifico. E’ quanto riferisce il quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung“, che cita “alti funzionari dei ministeri degli Esteri e della Difesa” di Berlino. 

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password