I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

13 Agosto 2020 – Conte e 6 ministri indagati. Israele-Emirati, prove di pace con giallo. Italia, Decreto Agosto bollinato. M5s sì alle alleanze e al terzo mandato. Erdogan minaccia Ue. Criptovalute sequestrate a terroristi

“Il presidente del Consiglio Conte e i Ministri Bonafede, Di Maio, Gualtieri, Guerini, Lamorgese e Speranza – si legge – hanno ricevuto una notifica riguardante un avviso ex art. 6, comma 2, legge cost. n. 1/1989 da parte della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma. L’avviso riguarda la trasmissione al Collegio di cui all’art. 7 della citata legge cost. n. 1/1989 degli atti di un procedimento penale iscritto per i delitti di cui agli artt. 110, 438, 452 e 589, 323, 283, 294 c.p., che origina da varie denunce da parte di soggetti terzi provenienti da varie parti d’Italia. La trasmissione da parte della Procura al Collegio, in base alle previsioni di legge, é un atto dovuto”. 

Soddisfazione dell’Onu per la dichiarazione congiunta “del presidente degli Stati Uniti Donald J. Trump, del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu e dello sceicco Mohamed bin Zayed Al Nahyan, principe ereditario di Abu Dhabi“, che “sospende i piani di annessione israeliana su parti della Cisgiordania occupata“. Ora la speranza è che questo accordo Israele-Emirati diventi “un’opportunità per i leader israeliani e palestinesi di impegnarsi nuovamente in negoziati significativi che realizzino la soluzione dei due Stati in linea con le pertinenti risoluzioni delle Nazioni Unite, il diritto internazionale e gli accordi bilaterali“. Prove di pace quindi ma con un giallo: l’Autorità palenstinese ha richiamato con effetto immediato il suo ambasciatore negli Emirati Arabi Uniti subito dopo la sigla dell’accordo. L’Ano spiega come l’accordo sia “un passo per far saltare in aria l’Iniziativa per la pace araba e le decisioni dei vertici arabi e islamici, e la legittimita’ internazionale, come un’aggressione contro il popolo palestinese, e per trascurare i diritti e i luoghi sacri palestinesi, in particolare Gerusalemme e lo Stato palestinese indipendente ai confini del 4 giugno 1967”

Le nuove richieste di iscrizione alle liste di disoccupazione negli Stati Uniti a luglio sono scese per la prima volta da diversi mesi sotto il milione. Lo riporta il sito “Politico”. I dati sono del dipartimento del Lavoro Usa: circa 963 mila, più altri 488 mila lavoratori licenziati che hanno presentato domanda di sussidio per i disoccupati nell’ambito del nuovo programma di assistenza alla disoccupazione pandemica.

E’ stato ‘bollinato’ dalla Ragioneria generale dello Stato il decreto agosto con misure per 25 miliardi per far fronte alla crisi innescata dalla pandemia. Nel testo definitivo il numero di articoli sale a 115. Le novità principali sono la contro garanzia dello Stato nei confronti della Federazione Italiana Sport Invernali nel caso dovessero saltare per l’emergenza Covid i mondiali di sci di Cortina 2021, misure “a sostegno dello Sviluppo e dell’occupazione” dell’Arsenale militare di Taranto e poi 20 milioni di fondi in più per il servizio civile, oltre a misure ad hoc indirizzate agli studenti universitari fuori sede che per colpa della pandemia rischiano di perdere le borse di studio. Sul fronte del lavoro, vengono confermate le settimane aggiuntive di Cig, come anche il blocco dei licenziamenti, con le imprese potranno licenziare solo al termine della cassa Covid, prorogata di 18 settimane, o dei 4 mesi di sgravi contributivi alternativi. 

Sarebbero stati liberati in Bielorussia oltre 1.000 manifestanti arrestati durante l’ondata di proteste conseguenti per la rielezione del presidente Alexandre Loukashenko. Ad annunciarlo la presidente del Senato di Minsk.

Il M5s, attraverso la piattaforma Rousseau, da il via libera al terzo mandato e ad alleanze con i ‘partiti tradizioni’. Travolti i dogmi del Movimento.

Il Dipartimento di Giustizia ha dichiarato di aver sequestrato 2 milioni di dollari di criptovaluta da oltre 300 conti utilizzati da organizzazioni terroristiche straniere per finanziare le loro operazioni. “Le reti terroristiche si sono adattate alla tecnologia, conducendo complesse transazioni finanziarie nel mondo digitale, anche attraverso le criptovalute”, ha dichiarato il Segretario del Tesoro Steven Mnuchin.

L’ambasciatore dell’Azerbaigian in Serbia Eldar Hasanov e’ stato arrestato a Belgrado. Ne ha dato notizia la Tanjug, riprendendo un dispaccio diffuso nel pomeriggio dalla Tass. A riferire dell’arresto di Hasanov all’agenzia russa e’ stata una ‘fonte diplomatica serba’, secondo cui il motivo sarebbero reati finanziari. Eldar Hasanov e’ accreditato quale ambasciatore anche in Montenegro e Bosnia-Erzegovina. 

Qualsiasi attacco alla nave turca impegnata nelle attività di esplorazione nel Mediterraneo orientale verrà fatto pagare caro. Lo ha detto oggi il presidente turco Recep Tayyip Erdogan a fronte dell’escalation di tensioni nella regione, con il rafforzamento della presenza militare francese al fianco dei greci che contestano la legittimità delle operazioni turche. “Li abbiamo avvertito che se attaccano la nostra Oruc Reis la pagheranno un caro prezzo e oggi hanno avuto la loro prima risposta”, ha detto il leader turco, citato dai media nazionali. 

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password