I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

11 Gennaio 2021 – Guterres corre per un secondo mandato da segretario generale delle Nazioni Unite. Trovata morta in Pakistan bimba di 7 anni, preoccupazioni in Francia per Diari Sow. FB non retrocede, guerra a Trump

Il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, ha intenzione di presentarsi per un secondo mandato quinquennale a partire da gennaio 2022. Lo ha confermato il suo portavoce, Stephane Dujarric, parlando ai giornalisti nella sede delle Nazioni Unite a New York. 

Una bambina di 7 anni è stata rapita, violentata e uccisa in un’area rurale della provincia meridionale di Sindh, in Pakistan. La piccola, Momina Larik, lavorava come domestica nella casa di un proprietario terriero locale. Secondo la famiglia, la bambina è scomparsa tre giorni fa mentre stava tornando a casa. Il suo corpo senza vita è stato rinvenuto oggi nei campi. Preoccupazioni in Francia anche per la sorte di Diary Sow, 20 anni, studentessa modello senegalese, iscritta in una delle più prestigiose e selettive scuole parigine, introvabile dal 4 gennaio. Preoccupazione e timori dilagano in Senegal e in Francia, mentre a Parigi un’inchiesta sulla scomparsa è stata avviata dalla magistratura.

Una scossa di terremoto di magnitudo 6.8 è stata registrata al confine tra la Mongolia e la Russia. Lo riferisce l’istituto di geofisica americano Usgs. 

I Democratici della Camera hanno presento l’articolo di impeachment nei confronti del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, accusandolo di “incitamento all’insurrezione” in relazione alle rivolte del 6 gennaio sfociate nell’irruzione dei suoi sostenitori a Capitol Hill. Prima di presentarlo hanno avanzato una mozione chiedendo al vice presidente Mike Pence di ricorrere al 25esimo emendamento per destituire Trump, ma di fronte all’opposizione dei Repubblicani a discutere immediatamente la risoluzione, i Dem si sono risolti a presentare la messa in stato d’accusa nei confronti del presidente, che sarà votata già mercoledì prossimo. Il dipartimento della Sicurezza interna Usa mette in moto in anticipo l’aumento delle misure di sicurezza per l’inaugurazione del presidente eletto, Joe Biden.

Facebook non intende tornare sui suoi passi, revocando la sospensione dell’account del presidente uscente Usa Trump. L’ha annunciato oggi la numero due della compagnia americana Sheryl Sandberg

L’Amministrazione Trump, ai suoi ultimi vagiti, ha collocato di nuovo Cuba nella lista nera Usa degli Stati che “sostengono il terrorismo”, dalla quale era stata rimossa nel 2015 dalla presidenza di Barack Obama

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password